Hydrow ottiene un finanziamento di 200 milioni di dollari dai vip della musica

Sembra proprio che il nuovo mercato del fitness streaming ruoti non attorno a cyclette, tapis roulant, fitness app ecc… ma ai vogatori.

Infatti, mentre l’industria del fitness sta aspettando con ansia il lancio del vogatore Peloton, la home fitness startup Hydrow  , con i suoi vogatori da casa che permettono di fare allenamenti fitness streaming live e on demand, ha appena ottenuto circa 200 milioni di dollari di finanziamenti provenienti anche da celebrità del mondo della musica come Justin Timberlake e Lizzo. E non è tutto…

Hydrow going public

Bloomberg ha riferito ad agosto che Hydrow è in trattative per diventare azienda pubblica attraverso una fusione con la società di acquisizione Sandbridge X2 Corp che la porterebbe ad una valutazione complessiva di oltre 1 miliardo di dollari (notizia non ancora confermata nè smentita dal ceo di Hydrow Bruce Smith)

L’anno scorso, la società ha raccolto 25 milioni di dollari da investitori tra cui la società di private equity L. Catterton. Quando l’attore comico e produttore Kevin Hart è entrato nel progetto diventando direttore creativo della società, quel numero è cresciuto fino a 52 milioni di dollari.

Le vendite di Hydrow sono così aumentate di oltre il 500% nel 2020  poiché durante la pandemia di covid le persone, non potendo allenarsi in palestra, cercavano nuovi attrezzi e modalità di allenamento per l’home fitness. Fino a giugno di quest’anno le vendite sono aumentate del 300% rispetto allo stesso periodo del 2020.

Hydrow vs Peloton?

Una parte del finanziamento verrà utilizzata subito per soddisfare l’incremento di domanda prevista per le festività natalizie di tutte quelle persone che amano allenarsi con il vogatore da casa.

La parte più importante, però, verrà destinata per migliorare il proprio posizionamento nel settore dell’home fitness e finalmente togliersi di dosso l’appellativo “Peloton dei vogatori” come viene simpaticamente soprannominata dagli operatori del fitness.

Hydrow: vogatore da casa, palestra, ufficio e…

Il resto dei finanziamenti, in un momento di ritorno alla “normalità” in cui sempre più persone stanno tornando ad allenarsi nelle palestre, sarà investito in soluzioni di business più innovative per trovare nuovi clienti: come l’aggiunta di Hydrow a palestre di hotel, complessi di appartamenti e altri ambienti di corporate wellness (direzione intrapresa ultimamente anche da Peloton)

N.B. Ultimamente sempre più personaggi celebri della musica stanno investendo, in un modo o nell’altro, in prodotti e servizi di fitness streaming live e on demand. Non è assolutamente una moda passeggera ma un trend in forte ascesa. I veri motivi? Continua a seguire il mio blog: ne parlerò in maniera approfondita in uno dei prossimi articoli.

 

Fonte: cnbc.com

Photo credits: hydrow.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.