Quali sono le migliori palestre americane? Ecco la Top 10

Top 10 migliori palestre americane: LA Fitness

Cosa rende una palestra fitness migliore di un’altra? Ed ancora: cosa si intende nello specifico per migliore?

Non è certo facile rispondere perchè bisogna considerare numerosi fattori: interior design del fitness club; scelta degli attrezzi fitness; profesionalità dei personal trainer ecc…

Club Industry, uno dei principali eventi internazionali del mercato del fitness semplifica molto la risposta e, valutando esclusivamente le entrate lorde dei più importanti fitness club USA, pubblica da diversi anni la classifica delle 100 migliori palestre americane (catene di centri fitness e sport club in franchising)

N.B. Le entrate includono quelle dei centri fitness di proprietà dell’azienda e le quote di franchisee delle palestre in franchising ma non include le entrate di ogni singolo fitness club affiliato.

Com’è facile notare la top 10 delle migliori palestre americane corrisponde esattamente alle prime dieci posizioni della top 100. Per ogni fitness club saranno indicati i ricavi e, ove possibile:

  • Il numero di centri fitness appartenenti alla catena di fitness club;
  • Il numero di abbonati;
  • La quota d’iscrizione.

Perchè è importante conoscere la Top 10 delle palestre americane (USA)

Essenzialmente per tre motivi:

  1. E’ l’ultima classifica prima dello scoppio della pandemia da coronavirus (la classifica è del 2020 ma fa riferimento ai dati dell’anno precedente) Possiamo considerarla come il punto di non ritorno del mercato delle palestre americane. Nel senso che: da questo punto in poi niente sarà più lo stesso nel fitness. Sarà molto interessante confrontare i dati con la classifica del 2021.
  2. Gli USA sono il più importante mercato del fitness e wellness al mondo: se sei un professionista con la P maiuscola indipendentemente dal tuo ruolo (fitness club manager, personal trainer o altro ancora) e dove lavori (grande o piccola città) devi conoscere tutto quello che succede nel settore fitness degli Stati Uniti (fitness trend, principali fitness brand ecc…) Punto!
  3. Non solo per tua cultura personale ma, soprattutto, professionale: alcune catene di  palestre italiane (palestre low cost o palestre in franchising) che hanno aperto negli ultimi anni (magari proprio nello stesso quartiere in cui si trova il fitness club in cui lavori) si sono ispirate, come format o modello di business,  alla maggior parte delle palestre americane presenti in questa classifica. Quindi: prevenire è meglio che curare 😉

Ed eccoci, finalmente, arrivati alla Top 10. Buona lettura

Top 10 palestre americane (USA)

10) Orangetheory Fitness

Ricavi: 243,49 milioni di dollari

Il primo fitness club Orangetheory è stato aperto nel 2010 a Fort Lauderdale (Florida) ed oggi la catena di palestre in franchising comprende oltre 1300 centri fitness (16 fitness club in proprietà e 1317 in franchising) in, praticamente, tutti gli Stati Uniti e 23 Paesi al mondo (anche in Cina, Australia ed Emirati Arabi) Nel 2020 ha raggiunto il milione di iscritti.

La forza di questo fitness brand è il suo particolare format di allenamento: hiit workout di 60 minuti, con monitoraggio della frequenza cardiaca, basato su tapis roulant, vogatore e functional training.

9) United PF Holdings

 

Top 10 migliori palestre americane: Planet Fitness

Ricavi: 246 milioni di dollari

United PF è diventato il più grande franchisee di Planet Fitness (leggi più avanti) nel novembre 2016 quando è stato formato dai gruppi di private equity JLM Financial Partners e Eagle Merchant Partners con la fusione di diversi franchisee di Planet Fitness.

I proprietari di United PF hanno venduto il gruppo ad American Securities, un’altro gruppo di private equity con sede a New York, ad inizio 2020.

8) The Bay Club

Ricavi: 302,58 milioni di dollari

Fondata nel 1977 ha attualmente 24 club di proprietà, tutti in California, 4600 dipendenti e 71589 iscritti. E’ una catena di club che nel fitness viene chiamata family club (o country club).

Ovvero: centri sportivi multi servizio (sport, fitness, wellness, medical fitness, e ristorazione) adatti per tutta la famiglia (dai neonati ai soci/clienti più anziani)

Sono dunque fitness club di grandi dimensioni perchè devono contenere palestre, piscine, campi da golf o da tennis, bar, ristoranti e negozi.

La membership varia da 200 a 900 dollari per la quota singola e da 400 a 1100 dollari per la quota famiglia.

7) Town Sports International

New York Sports Club
Upper East Side, Manhattan, New York

Ricavi: 466,76 milioni di dollari

Fondata nel 1973 ha 9200 dipendenti che lavorano in 186 sport club e centri fitness negli USA ed anche in Svizzera.

E’ proprietaria o gestisce  numerosi sport e fitness club come: New York Sports Clubs, Boston Sports Clubs, Philadelphia Sports Clubs, Washington Sports Clubs, Lucille Roberts, Total Woman Gym and Spa, Palm Beach Sports Clubs, Christi’s Fitness, Around the Clock Fitness e LIV Fitness.

6) Planet Fitness

Ricavi: 688,80 milioni di dollari

Fondata nel 1992, con le sue attuali 2039 palestre Planet Fitness è uno dei più grandi fitness club franchising per numero di soci (14400000) e sedi distribuite tra Stati Uniti, Canada, America Latina ed Australia. Il prezzo della membership è 10 dollari.

Per la classifica sono state considerate solo le entrate dei 98 fitness club di proprietà della società e quelle derivanti dalle quote di franchisee.

La top 10 non include, invece, le entrate dalle sue 2.001 sedi in franchising (alla fine del 2019)

5) Equinox Holdings

Ricavi: 1,178 miliardi di dollari

Equinox Holdings fondata nel 1991, con sede a New York e 106 centri fitness, possiede quattro fitness brand che personalmente ritengo tra le palestre più innovative del fitness per design, format e comunicazione: Equinox, Blink, SoulCycle e Pure Yoga.

Nella classifica sono state conteggiate solo le entrate derivanti da SoulCycle e dei due fitness club Pure Yoga. Per questo motivo è scesa al quinto posto nel 2020.

4) ClubCorp

Ricavi: 1,200 miliardi di dollari

ClubCorp, fondata nel 1957, ha sede a Dallas e con i suoi oltre 200 golf e country club, fitness e wellness club, 18000 dipendenti e 172000 soci/clienti ha preso il posto nella top 10 che l’anno scorso apparteneva a Equinox Holdings.

3) 24 Hour Fitness

Ricavi: 1,471 miliardi di dollari

La catena 24 Hour Fitness è stata fondata nel 1983. Ad oggi ha circa 22000 dipendenti e 2 milioni di iscritti che lavorano e si allenano nei suoi 280 fitness club in 11 paesi degli Stati Uniti. Il quartiere generale della società è a San Ramon (California)

E’ la quarta catena per numero di centri fitness (dietro LA Fitness, Anytime Fitness e  Gold’s Gym) L’azienda è di proprietà di AEA Investors. La società però ha, purtroppo, dichiarato fallimento nel giugno 2020.

2) Life Time

Ricavi: 1,900 miliardi di dollari

Life Time è una catena di wellness e fitness club fondata nel 1992 con sede a Chanhassen (Minnesota) con oltre 150 club e 36000 dipendenti distribuiti tra Stati Uniti e Canada.

Oltre ai suoi centri benessere, l’azienda ha creato o acquisito, a partire dal 2012, più di 200 gare di running e triathlon negli Stati Uniti, tra le quali: la Life Time Tri Series e la Miami Marathon.

1) LA Fitness

Ricavi: 2,150 miliardi di dollari

LA Fitness è una catena di fitness club americana con oltre 700 centri fitness negli Stati Uniti e in Canada. La società è stata fondata nel 1984 e ha sede a Irvine (California)

LA Fitness è stata recentemente acquisita da un’altra catena di palestre Esporta Fitness: l’operazione di rebranding è iniziata il primo gennaio del 2020.

Palestre americane (USA): i grandi fitness brand esclusi dalla Top 10

Tra i fitness brand più famosi fuori classifica segnaliamo:

11) Crunch Fitness

Ricavi: 200 milioni di dollari

Crunch Fitness è un fitness brand che mi è sempre piaciuto per la sua caratteristica di innovazione.

E’ una catena di fitness club, fondata nel 1989 e sede a New York, di oltre 300 fitness club (55 in proprietà e 290 in franchising) distribuiti tra Stati Uniti, Canada ed anche Australia. circa 3000 dipendenti e 1500000 iscritti.

La membership è variabile secondo i servizi scelti: 9,95 – 99 dollari.

13) Xponential Fitness LLC

Ricavi: 164,89 milioni di dollari

Fondata nel 2017 e sede a Irvine (California) ha circa 340 dipendenti e 350000 soci/clienti.

Il portafoglio di Xponential Fitness LLC comprende 4 club di proprietà dell’azienda e 1456 in franchising con i marchi Club Pilates, CycleBar, StretchLab, Row House, AKT, YogaSix, Pure Barre e Stride.

La membership individuale e tra 59 dollari e 360 dollari

20) Powerhouse Gym

Ricavi: 57 milioni di dollari

Fondata nel 1974 e con sede a Novi (Minnesota) è, forse, uno dei più noti fitness brand mondiali agli appassionati di bodybuilding: nelle prime palestre Powerhouse per prepararsi al Mr Olympia venivano abitualmente ad allenarsi Tom Platz o Samir Bannout ed ultimamente anche “The Rock” Dwayne Johnson.

Ha 17 fitness club , 9500 dipendenti e 1800000 iscritti. Prezzo della membership: 44,50 dollari (quota singola); 101,50 dollari (quota family)

E la Top 10 delle migliori palestre americane del 2021?

Sicuramente sarà molto diversa da quella appena letta. Purtroppo per ovvi motivi: la pandemia ha colpito duramente anche tutta la fitness industry mondiale rimettendo totalmente in discussione il modello di business del fitness club per come lo conosciamo.

Inoltre lo scorso anno sono apparsi nel mercato del fitness USA anche altre aziende di fama mondiale che hanno modificato la fitness economy statunitense.

Prima tra tutte: RSG Group GmbH, proprietaria tra l’altro di uno dei più importanti fitness brand europei (McFit) con l’acquisizione di Gold’s Gym.

E cosí RSG Group GmbH, proprietaria tra l’altro delle catene del fitness McFIT e John Reed, ha appena acquistato la…

Pubblicato da Luca Ercolani Consulente Digital Marketing per il Fitness su Martedì 14 luglio 2020

 

Per approfondire la lettura ti consiglio di dare un’occhiata anche ai siti web e i social media dei fitness club in Top 10 e di leggere la classifica completa  Club Industry’s Top 100 Health Clubs of 2020

Quest’ultima classifica, anche se parziale (comprende solo 71 fitness club poichè la pandemia ha ritardato la raccolta e successiva pubblicazione dei dati) può essere comunque esaustiva.

Photo Credits (Planet Fitness): Mike Mozart

Il mondo online è molto complesso per dinamiche e linguaggio ed è sempre in continua evoluzione.

E tu, cosa stai facendo per comprenderle al meglio? Non sai proprio come fare o sei ancora indeciso su quale corso di formazione digital marketing scegliere?

Non disperare: ho progettato dei percorsi di formazione in digital marketing adatti per ogni tua esigenza di tempo, risorse e budget.

Compila subito il seguente form indicando chiaramente: il tuo nome; il tuo indirizzo email e il motivo per cui mi contatti.

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Messaggio (richiesto)

    Premendo il tasto invia dai il tuo consenso - Informativa sulla privacy



    Sarò ben felice di poterti aiutare

     

     

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.